Terzina - Musica a Scuola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Terzina

Linguaggio musicale > Notazione ritmica

Proviamo ad eseguire la seguente cellula ritmica:



Ora, per ogni battito del metronomo, inseriamo, in modo regolare, 3 crome anziché 2, così:



La cellula scritta sopra viene chiamata TERZINA in quanto è composta da tre crome, che devono essere eseguite nella durata di 1 battito.
Ovviamente le crome contenute in una terzina sono un po' più veloci rispetto alle crome “normali”, tuttavia la loro esecuzione deve essere sempre molto regolare per non alterare la durata complessiva delle battute:



La terzina, nella durata di un battito del metronomo, comprende 3 crome anziché 2; la sua divisione non è dunque binaria, ma ternaria. Per questo motivo viene detta “GRUPPO IRREGOLARE”.

Esercizio di lettura (ritmo quaternario):


Torna ai contenuti | Torna al menu