Sinfonia - Musica a Scuola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sinfonia

Ascolto musicale > Le Forme

La Sinfonia è una forma musicale destinata alla grande orchestra, di ampie proporzioni, articolata secondo una struttura ben definita e coerente. Possiamo considerarla come la “Forma delle forme” in quanto utilizza, nelle sue diverse sezioni, le strutture musicali precedentemente studiate: forma-sonata, rondò, tema e variazioni, minuetto. Un compositore dell'epoca classico-romantica che si accingeva a realizzare una sinfonia doveva innanzitutto scrivere una composizione articolata in 4 parti, definite tempi o movimenti, ognuna delle quali con una precisa organizzazione interna.

Lo schema formale che abbiamo ereditato dalla tradizione sinfonica del passato è, dunque, il seguente:

1. Primo movimento (primo tempo) - utilizza la classica struttura della forma-sonata articolata in esposizione, sviluppo, ripresa (vedi scheda “La forma-sonata”).

2. Secondo movimento (secondo tempo) : può basarsi su varie forme tra cui il Rondò o il Tema e variazioni (vedi relativa pagina).

3. Terzo movimento (terzo tempo): impiega di solito la forma del Minuetto, che, acquisendo un ritmo più veloce, si trasformerà in “Scherzo” (vedi scheda “Minuetto con trio”).

4. Quarto movimento (quarto tempo) : si basa su un andamento ritmico rapido, costruito in forma di Rondò o di Forma-sonata (Vedi relativa pagina).

A questo punto non resta altro da fare che ascoltare una sinfonia cercando di ricostruirne la struttura interna.

Buon lavoro!!

Torna ai contenuti | Torna al menu