Pavana per... - Musica a Scuola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pavana per...

Ascolto musicale > Ascolto sec. XX > Ravel

MAURICE RAVEL (1875-1937)

Pavana per una infanta morta (1899)


Trascritto per orchestra da camera ( 2 flauti, oboe, 2 clarinetti, due fagotti, 2 corni, arpa e archi), ma nato per la tastiera del pianoforte, questo pezzo, come si evince dal titolo, esprime il cordoglio per la scomparsa di una povera bambina. In quest'opera giovanile Ravel utilizza il ritmo di un'antica danza lenta, la pavana, e un andamento armonico che spesso omette la terza nella costruzione degli accordi. Tale procedimento, non certo casuale, restituisce all'ascoltatore un senso di vuoto che ben suggerisce la mestizia dell'evento descritto. La melodia, esposta prima dal corno poi dal fagotto e dall'oboe, si appoggia dolorosamente su un'armonia che lascia già intravvedere i tratti stilistici presenti nelle opere mature del grande compositore francese.

Video tratto da: www.youtube.it

Torna ai contenuti | Torna al menu