Iberia - Musica a Scuola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Iberia

Ascolto musicale > Ascolto sec. XIX > Albéniz

Iberia
(originale pianistico 1908)

Isaac Albéniz
Compositore spagnolo
(1860 - 1909)

Iniziatore della scuola musicale nazionale spagnola, Isaac Albéniz fa della composizione "Iberia" il suo capolavoro artistico. Scritta originariamente per pianoforte, l'opera fu orchestrata da un amico del compositore, Enrique Fernàndez Arbòs e, in una seconda versione, da un altro musicista spagnolo, Carlo Surinach. In questo brano le tradizioni iberiche vengono dipinte in tutta la loro sfavillante bellezza attraverso un interessante gioco di colori musicali immersi in ritmi appartenenti al più autentico folclore spagnolo.

In sede di concerto, la composizione viene solitamente eseguita nella versione orchestrale di Arbòs e, della suite di 12 pezzi, vengono proposti i seguenti quattro brani:

  • "Evocazione" - Allegretto espressivo

  • "Corpus Christi a Siviglia" - Allegro grazioso

  • "Il Porto" - Allegro comodo (rappresenta una spensierata descrizione della vita popolare del porto)

  • "Triana" - Allegretto (rappresenta la vita nel quartiere più popoloso di Siviglia)


Gli altri pezzi della suite sono:

  • "Almerìa"  (porto spagnolo sul Mediterraneo)

  • "Rodena" (dalza andalusa)

  • "El Albaicìn" (quartiere degli zingari a Granada)

  • "Il Polo" (danza andalusa in 3/8)

  • "Lavapies" ( sobborgo di Madrid)

  • "Màlaga"

  • "Jerez"

  • "Eritana"

Video tratto da http://www.youtube.com/watch?v=EvxS_bJ0yOU

Torna ai contenuti | Torna al menu